Veletta fascino senza tempo

Perché la veletta ha un fascino indimenticabile

La veletta ha un fascino senza tempo e se in passato è stata uno degli accessori di modisteria più diffusi, oggi è ancora molto amata. Quando la si vede su uno scaffale o in una foto scatta sempre un sospiro di ammirazione e di rimpianto.

Perché questo bellissimo velo su un cappello o su un cerchietto ci ricorda un mondo che sentiamo affascinante ed un femminile misterioso.

Certo quel mondo richiamato dalla veletta e quel femminile che ci ricorda non erano affatto così affascinanti come sembra dalle immagini, intessuti in realtà non di fascino o mistero, ma di disparità sociali e di donne confinate in casa.

Precisato questo la veletta conserva immutato il suo fascino ed oggi possiamo liberamente giocare con questo accessorio.

Quale è questo fascino?

Il suo fascino oggi non è solo nell’eterno gioco del nascondere per rivelare, nel gioco della seduzione, insomma del suo uso più tradizionale.

Oggi la possiamo amare, ed è il motivo per cui la uso in abbondanza come potete vedere nel mio shop     https://unsognointesta.etsy.com  , perché  ci permette di giocare con colori e contrasti di stile con una grande facilità.

Dall’indimenticabile veletta nera per giungere alle meno usuali velette colorate, a quelle con brillantini per non tralasciare le stupende velette con mosca (no, nessun insetto sul nostro viso neppure per Halloween, si tratta di velette decorate con batuffoli di ciniglia) infinite sono le possibilità per creare un accessorio versatile.

Possiamo usarne una che non ci copra il viso, ma crei una nuvola sui nostri capelli, annidata su un cerchietto ad esempio.

Oppure per una festa speciale al nostro tubino nero possiamo abbinarne una che ricada leggermente sul volto, in un colore contrastante. oppure possiamo optare per il total black, illuminando la veletta con brillantini o perle. https://unsognointesta.it/fascinator/

Ed una di piccole dimensioni la possiamo abbinare  al nostro outfit quotidiano: perché non ad un paio di jeans? Ci sembra esagerato? 

Al contrario!

Perché la veletta è intramontabile, indimenticabile, ma anche e soprattutto irriverente.

E quindi proviamola, almeno una volta nella vita: potrebbe diventare il nostro accessorio del cuore.

Ed  in un prossimo tutorial fashion vi insegnerò a crearvi un cerchietto con veletta, così per le feste potrete sfoggiarla.

Se non avrete tempo di mettervi all’opera contattatemi oppure visitate il mio shop Etsy https://unsognointesta.etsy.com dove vi attende uno sconto del 15% applicando al momento del pagamento il codice BLOG15

Intanto ammirate queste velette e pensate a cosa potrebbe nascere.

Veletta per cappelli invari colori blue rossa bianca verde grigia
Veletta per modisteria

 

Acquisti in rete. Novità per l’handmade italiano

È risaputo, noi Italiani facciamo pochi acquisti in rete.

E quando compriamo scegliamo alcuni grandi giganti delle vendite on line.

Eppure… Potremmo fare acquisti in rete diversamente.

Molte creative e creativi italiani hanno uno shop su Etsy, il più grande sito di vendita dedicato proprio ai prodotti handmade.

Nei loro shop sono disponibili per i nostri acquisti in rete molti prodotti unici, creati con sapienza e passione ed amati dal mercato estero. 

Eppure per gli acquisti in rete fatti nel mercato italiano, questi artisti sono quasi sconosciuti.

Per farsi  apprezzare anche dagli acquirenti italiani un nutrito gruppo di artisti ha creato su Facebook un gruppo tramite cui acquistare in rete le creazioni di artigiani italiani presenti su Etsy.
Il gruppo è  Io Compro Su Etsy -MADE IN ITALY

Come funziona?

Semplice, iscrivetevi al gruppo e iniziate a sfogliare le offerte che troverete. Contattate l’artigiano per avere informazioni e poi potrete acquistare da Etsy, con tutte le garanzie di sicurezza che questo grande marketplace adotta.

MA LE NOVITÀ NON SONO FINITE

Ora viene la più interessante E DIVERTENTE.

Cercate un articolo per un regalo particolare? Per la festa della mamma? Il matrimonio di una amica?

PUBBLICATE VOI STESSE UN POST DI RICERCA.

Questo tipo di post si chiama ISO, cioè un post IN CERCA DI… (IN SEARCH OF)
Spiegate nel post ISO cosa desiderate trovare e le creative e i creativi del gruppo vi risponderanno pubblicando nei commenti i link degli articoli che rispondono a ciò che cercate.

E se non avete le idee chiare di ciò che desiderate?

Nessun problema, sarà sufficiente un post ISO generico, di questo tipo:

“ISO Cerco un regalo per il compleanno di mia sorella.nCompie 30 anni. Ama viaggiare ed è sportiva. Avanti con le vostre proposte”

Ed ora potrete divertirvi a scegliere tra i tanti articoli che vi saranno mostrati!

Nulla di più semplice, rapido e divertente.

E potrete acquistare creazioni originali, fatte con cura e tutte MADE IN ITALY.

Buoni acquisti su

 Io Compro Su Etsy – MADE IN ITALY https://www.facebook.com/groups/IoComproSuEtsy/

gruppo iso acquisti made in italy su etsy
Gruppo ISO Io Compro su Etsy Made in Italy

 

 

La cloche, il cappello delle affascinanti flapper degli anni ’20, oggi attuale e rinnovato con fantasia ed un pizzico di follia. Fa per te?

Intramontabile cloche

La cloche è un cappello dalla semplice forma a “campana” che ancora molto attuale e amato.

I primi esemplari risalgono alla fine dell’800, erano in paglia, e furono indossati per prime dall’Imperatrice d’Austria e dalla Granduchessa di Toscana.

Alcune “campane” in paglia finissima sono ancora conservate nel Museo della paglia di Signa.

Ma è negli anni ’20 che questo copricapo, lanciato dalla modista francese Caroline Reboux (https://theredlist.com/wiki-2-23-1249-1253-view-1920s-profile-caroline-reboux-2.html) diventa vera e propria icona, immancabile accessorio nel guardaroba di ogni donna.

La cloche e la seduzione

Il cappello a campana scendeva sul viso sino a ricoprire gli occhi.

Celava lo sguardo e costringeva chi lo indossava a sollevare il volto per guardare l’interlocutore.

Un affascinante gioco di occhiate nascoste e svelate.

Bellissime cloche complici nell’eterno gioco della seduzione.

La Cloche e l’Art déco

Questo cappello con il quale si scopre una nuova semplicità nelle sue linee essenziali, non poteva non collegarsi alle correnti artistiche del momento.

Così ben presto seguì il gusto dell’ Art Déco e le eleganti cloche, irrinunciabili accessori per ogni “flapper”, si arricchirono di perle, piume e spille.

In passato la comunicazione avveniva con ampio uso di simboli, che permettevano di aggirare convenzioni sociali e morali.

La cloche e le sue decorazioni divennero così strumenti di comunicazione senza usare le parole.

Un nastro a forma di treccia comunicava che la donna che lo indossava ,anche se non ufficialmente fidanzata, aveva già  impegnato il suo cuore.

Un nastro a forma di arco significava che la donna era libera e che stava guardandosi intorno per scegliere un compagno.

Semplicità e perizia

La forma essenziale e lineare di questo cappello richiedeva alla modista la più grande precisione ed abilità nel modellarla.

Esso deve seguire alla perfezione le linee del capo, quasi fosse modellato sulla stessa testa di chi lo indosserà.

Cappello solo apparentemente semplice quindi, dietro al quale si cela la perizia dell’artigiana.

Oggi una cloche rimpicciolita nelle dimensioni, che non scenda a ricoprire gli occhi, ma incornici il viso, si adatta bene alle esigenze della vita quotidiana ed alla sua frenesia.

Possiamo far uscire questo classico accessorio dagli schemi del cappello elegante e renderlo non solo attuale, ma portatore di un pizzico di follia abbinando la  purezza della sua linea con colori inconsueti ed anche azzardati. 

Cappelli a cloche in rosa verde nero grigio fucsia
Cloche in differenti colori

I cappelli li potete trovare sul mio shop Un sogno in testa

http://unsognointesta.etsy.com